E anche quest’anno, alla riapertura dell’attività equestre dalla pausa estiva, eccoli di nuovo qui, i mitici bimbi bielorussi che, ormai da diversi anni, vengono in Italia per un soggiorno terapeutico della durata di un mese. Sono orfani, con diverse patologie, e quando arrivano a Bologna sono ospitati dalle famiglie affidatarie dell’Associazione “Aiutiamoli a vivere“. L’attività in maneggio è un regalo che già da tempo l’Aiasport offre a questi bimbi meno fortunati, grazie ad alcune donazioni ricevute nel corso dell’anno da parte di numerose persone sensibili e generose, che sostengono i progetti che la nostra associazione propone.

Quest’anno i bambini erano 9 (accompagnati dalle loro 2 insegnanti); alcuni erano delle vecchie conoscenze, altri invece delle “new entry”, ma tutti con la voglia e l’entusiasmo di coccolare, pulire e giocare con i bravissimi Flash, Zara, Emmi, Snoopy, Margherita e Romina (l’ultima arrivata a far parte del fantastico “parco cavalli” dell’ Aiasport )

Bimbi Bielorussi e cavallo

Bimbi Bielorussi  sul cavallo

Tra le varie attività che svolgono mentre sono a Bologna, quella che dicono tutti di preferire è sempre il maneggio! Eh sì, perchè la magia del cavallo non ha limiti di età, ne’ di luogo.

Pensate che i nostri amici a quattro zampe sono diventati delle famosissime “stars” persino in Bielorussia, conosciuti e amati dai bimbi che riescono a sperimentare la fantastica avventura della giornata in  maneggio!
La felicità che si legge nei loro volti quando sono a cavallo è poca cosa in confronto alla gioia che ci regalano con la loro presenza in maneggio.

Grazie ragazzi: buon rientro a “casa” … confidiamo di riavervi con noi anche il prossimo anno!

Guarda le foto 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.