Finalmente, dopo la pausa invernale, è ripartito il progetto di avvicinamento al cavallo per persone con disabilità motoria acquisita intitolato: “In sella alla vita”, che prevede la partecipazione a titolo gratuito di pazienti ricoverati presso l’Istituo Riabilitativo di Montecatone e di persone in carico al Centro Sclerosi Multipla dell’Ospedale Bellaria dell’AUSL di Bologna.

Un ringraziamento speciale va a due grandi sostenitori, che hanno permesso la realizzazione di questa terza edizione dell’importante progetto riabilitativo-sportivo: la Fondazione Rusconi, che aveva interamente finanziato anche le precedenti due edizioni e che quest’anno ha rinnovato il suo impegno economico nei confronti delle persone affette da sclerosi multipla del territorio bolognese che desiderino sperimentare questa esperienza e l’Associazione di volontariato Polus di Bologna, che ha finanziato il progetto per le persone ricoverate presso l’Istituto di Montecatone e permetterà ai pazienti con sclerosi multipla che hanno terminato lo scorso anno il percorso di avvicinamento al cavallo gratuito, di proseguire l’esperienza a costi agevolati.

Per maggiori informazioni Progetto pilota “In sella alla vita

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.